Home Page | Network Nigiara | Valore
Email






Valore marca da bollo: 2 e 16 euro dal 2013

28 / 06 / 2013 - Con l'entrata in vigore del Decreto Legge 26 aprile 2013 numero 43*, convertito con modificazioni dalla Legge 24 giugno 2013 numero 71, sono state introdotte alcune importanti modifiche sull'ammontare delle marche da bollo.

Più precisamente, scorrendo il decreto fino all'articolo 7 bis, dal titolo "Rifinanziamento della ricostruzione privata nei comuni interessati dal sisma in Abruzzo", troviamo le nuove disposizioni e gli aumenti applicati.

A partire dal giorno dopo (cioè il 26 giugno 2013) la pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (cioè il 25 giugno 2013), la classica marca da bollo da 1,81 euro -quella normalmente utilizzata, ad esempio, per le fatture con importi superiori a 77,47 euro- subirà una variazione, passando a 2 euro.

Mentre la marca da bollo da 14,62 euro (quella ad esempio richiesta per il conseguimento della patente) sarà sostituita da un'altra del valore di 16 euro.

In pratica il valore delle marche da bollo, a partire dal 26 giugno 2013, passerà: da 1,81 a 2 euro e da 14,62 a 16 euro.

Note: *Titolo "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015".



Ultimi aggiornamenti

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodelcittadino scrivere all'indirizzo email msilci@gmail.com

 




Segui Emanuel Silci su Google+


 
Emanuel Silci - P.Iva. 10553510016
www.ecodelcittadino.it di Emanuel Silci - email msilci@gmail.com -