| PER IL CITTADINO | FISCO | CRONACA | LAVORO | ECONOMIA
  Home Archivio | Email | Ecodelcittadino
EVENTI





Cerca nel sito





Elezioni amministrative 2013. Risultati

27 / 05 / 2013 - Sul sito ufficiale del Ministero dell'Interno le sezioni scrutinate, con relativi dati sulle percentuali (definitive) ottenute dai vari partiti politici.

14 / 05 / 2013
Elezioni del sindaco e del consiglio comunale in 564 comuni.
Capoluoghi di regione:
Ancona e Roma
Capoluoghi di provincia:
Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Isernia, Lodi, Massa, Pisa, Siena, Sondrio, Treviso, Vicenza e Viterbo.

Si vota
domenica 26 maggio 2013, ore 8-22
lunedì 27 maggio 2013, ore 7-15

Scrutinio
lunedì 27 maggio 2013, dopo ore 15

Ballottaggio (eventuale)
domenica 9 giugno 2013, ore 8-22
lunedì 10 giugno 2013, ore 7-15

Scrutinio
lunedì 10 giugno 2013, dopo ore 15

Domenica 26 maggio: elezioni del sindaco e del consiglio comunale di Pergine Valsugana (provincia di Trento), con eventuale ballottaggio domenica 9 giugno.

Come votare

Comuni sopra i 15.000 abitanti (SCHEDA AZZURRA)
La scheda reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, al cui fianco sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

L’elettore può votare:

  • per una delle liste, tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito anche al candidato sindaco collegato;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, non scegliendo alcuna lista collegata; il voto così espresso si intende attribuito solo al candidato alla carica di sindaco;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste collegate, tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista collegata;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una lista non collegata, tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista non collegata (cd. “voto disgiunto”).

L’elettore potrà altresì manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale, scrivendo, nelle apposite righe stampate sotto ogni contrassegno di lista, i nominativi (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) dei candidati preferiti appartenenti alla lista prescelta, avendo però presente che, nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza.

Per il ballottaggio il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato sindaco prescelto.

Comuni sotto i 15.000 abitanti (SCHEDA AZZURRA)
La scheda reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, al cui fianco è riportato il contrassegno della lista con cui il candidato è collegato.

L’elettore può votare:

  • per una delle liste, tracciando un segno sul relativo contrassegno;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo nominativo;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo nominativo, e per la lista collegata, tracciando un segno anche sul relativo contrassegno.

In tutti i predetti casi, il voto si intenderà attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista collegata.

L’elettore può altresì esprimere un solo voto di preferenza, nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti, o non più di due voti di preferenza, nei comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 15.000 abitanti, per candidati alla carica di consigliere comunale compresi nella lista collegata al candidato alla carica di sindaco prescelto, scrivendone solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e il nome e, ove occorra, data e luogo di nascita, nelle apposite righe stampate sotto il medesimo contrassegno, avendo però presente che, nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza.

Tessera Elettorale
Il Ministero dell’Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale personale a carattere permanente.

Chi avesse smarrito la propria tessera personale, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali che, a tal fine, saranno aperti da martedì 21 maggio a sabato 25 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, e domenica 26 e lunedì 27 maggio, giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.

Gli elettori sono invitati a voler verificare sin d’ora se siano in possesso di tale documento e, in mancanza, a richiedere al più presto il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste nei giorni di votazione.

Risultati
sito http://elezioni.interno.it

Pagine correlate Elezioni

Elezioni amministrative 2013. Risultati





Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodelcittadino scrivere all'indirizzo email msilci@gmail.com

 

Riforme, come sarà il nuovo Parlamento

Election Day dal 2014: elezioni solo domenica

EUROPEE

Elezioni Europee 2014. Voto il 25 maggio

COMUNALI

Elezioni Comunali 2014, domenica 25 maggio. Ballotaggio l'8 giugno

Elezioni Comunali 2014: schede elettorali (facsimile)

Elezioni comunali 2014: si vota il 4 e il 25 maggio. Elenco Comuni

Elezioni amministrative 2013 - Risultati

REGIONALI

Elezioni Regionali Sardegna: risultati e affluenza

Elezioni Politiche e Regionali 2013 - Risultati

POLITICHE

Elezioni Politiche 2013 - Risultati estero

Elezioni 2013 - Tutti i programmi politici

Elezioni politiche 2008 - Risultati

INFORMAZIONI

Calcolo stipendi Parlamentari

Politici, partiti su Twitter

Compensi scrutatori, segretari e presidenti di seggio




Sponsor


Segui Emanuel Silci su Google+

  portale di Emanuel Silci (ECODELCITTADINO) pagina pubblicata in 1 secondi
Emanuel Silci - P.Iva. 10553510016
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Emanuel Silci a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email msilci@gmail.com -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.