Stranieri, come fare richiesta del permesso di soggiorno

18 / 02 / 2014 - Il permesso di soggiorno è un documento indispensabile per gli stranieri che intendono stare in Italia per un periodo che va oltre i 3 mesi. E' l'unico modo per poter rimanere legalmente sul territorio nazionale.

Si deve richiedere presso le questure della provincia in cui si vuole rimanere entro 8 giorni dall'arrivo in Italia. In alcuni casi è anche possibile recarsi negli uffici postali abilitati.

Una volta verificata l'identità del cittadino straniero viene rilasciato (nel giro di due mesi dal momento della richiesta) il permesso di soggiorno, che include i dati anagrafici, la foto del titolare e le impronte digitali. La struttura del documento è stata pensata in modo tale da scoraggiare la falsificazione.

Dal dicembre 2006 è stato introdotto il permesso di soggiorno elettronico, ossia una carta di materiale resistente dove sono stampate le informazioni che riguardano la persona: generalità, foto, numero documento, tipo di documento, data rilascio e validità del documento, dati su eventuali figli, codice fiscale e motivazione del soggiorno.

Agli stranieri minori, sotto i 14 anni, viene rilasciata una smart card contenente alcuni dati identici a quelli del documento posseduto dal genitore (numero e scadenza).

Come fare richiesta del permesso di soggiorno
Serve il modulo di richiesta,

  • il passaporto valido o documento di viaggio equivalente (valido) con eventuale visto di ingresso
  • fotocopia del documento
  • 4 foto tessera (tutte uguali e recenti)
  • contrassegno telematico da 16 euro
  • documenti previsti per il tipo di soggiorno richiesto
  • versamento* di
    80 euro: permessi di soggiorno per un periodo che va da 3 a 12 mesi
    100 euro: permessi di soggiorno per un periodo che va da 1 a 2 anni
    200 euro: permessi di soggiorno di lungo periodo

Periodo di validità (studio o lavoro)
meno di 6 mesi: lavoro stagionale (fino a massimo 9 mesi per alcuni tipi i occupazione);
meno di 12 mesi: corsi di studio, formazione professionale;
meno di 24 mesi: lavoro autonomo, lavoro a tempo indeterminato, ricongiungimento familiare.

Per meno di tre mesi non occorre il permesso di soggiorno.

Informazioni
Per ottenere maggiori informazioni rivolgersi direttamente alle questure di competenza, nella provincia dove si intende soggiornare.

Risorse
*Maggiori informazioni sul versamento
Informazioni, permessi di lungo periodo, consultazione online, visto d'ingresso ed altro: www.poliziadistato.it/articolo/category/1076

Potrebbe interessarti: Codice fiscale per stranieri. Come richiederlo, quali sono i requisiti.


Pagina aggiornata il

 

*

ARGOMENTI CORRELATI

Mutui: Fondo prima casa

Pensioni: Calcolo online
Verifica contributi versati

Consumatori:
Recesso, restituzione
Contratto Enel Energia (gas, elettricità)
Bollo auto-moto: importi e pagamenti






Privacy Google Chi siamo
www.ecodelcittadino.it di Emanuel Silci - email msilci@gmail.com -